Il nostro istituto

La nostra scuola è sita nella fascia territoriale intermedia, tra il nuovo centro urbano e l’estrema periferia nord di Castellammare di Stabia. Si trova in una zona che, fino a qualche decennio fa, assumeva i tratti di una struttura a prevalente carattere rurale. Infatti, in questa fetta di territorio stabiese, era marcato l’uso agricolo della terra e ben poche aree venivano destinate a suolo edificabile.

La maggioranza degli abitanti, quindi, era di conseguenza dedita all’attività primaria. Tracce di questo passato recente sono ben evidenziabili nella presenza di ruderi di case coloniche ancora visibili, anche in prossimità dell’edificio scolastico, e di campi messi a coltura che, sebbene in proporzione ridotta rispetto a quelli del passato, mettono in rilievo l’aspetto di campagna del territorio.
Questo territorio ha subito una parziale trasformazione in chiave urbana, soprattutto a motivo dell’edificazione di numerosi parchi e centri abitati al cui interno è confluita una parte degli abitanti dell’area urbana. Tale fenomeno di decentralizzazione è stato fortemente penalizzato dalla mancanza di una serie di infrastrutture che dovevano, per necessità, nascere in concomitanza con la crescita e la trasformazione del quartiere e che, purtroppo, così non è stato. Mancano possibilità di stimoli culturali, quali possono scaturire, ad esempio, dalla presenza di una biblioteca, o di un cinema, o di un qualsivoglia luogo di proposta e crescita organica.
In definitiva, i due volti del quartiere, quello di periferia a prevalente carattere agricolo e quello acquisito di piccolo centro urbano, si riflettono anche nella tipologia di utenza che la scuola è chiamata ad ospitare.